Giovedì, 20 Settembre 2018
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 7° - Numero 18

LUSAN MANDONGUS: THE NEW RETRÒ

Share Button

Quel sapore un po’ vintage che si respira quando a sfilare è Lusan Mandongus… Abbiamo imparato a conoscere il brand di Hong Kong in questi anni e sappiamo quali sono le sue peculiarità. Tuttavia, la collezione 2019 vista in passerella a Sì Sposaitalia Collezioni Milano aggiunge un tocco di eccentricità al suo stile, grazie ai dettagli che fanno sempre la differenza. Così, ecco apparire spose con lunghi guanti bianchi in seta, velette decorate in pizzo e con maxi fiocchi, tessuti preziosi che donano eleganza, e scollature profondissime. I due designers della Maisonscelgono il bianco per tutti i wedding dress della loro collezione 2019, così come le linee morbide e scivolate, o le ampie gonne in tulle, e il pizzo che domina tutti i capi.

Nell’insieme il brand resta fedele alla sua passione per gli Anni Venti, dimostrata anche dall’assoluta leggerezza degli abiti, che rendono la sposa fluida e pregiata. I tessuti utilizzati, come il tulle, l’organza e il pizzo danno vita a creazioni sartoriali raffinate e sensuali. Ai corpetti in pizzo, impreziositi da cristalli raffinati, si contrappongono gonne in tulle mai troppo vaporose. Gli scolli a cuore o a V sono eleganti e non troppo vertiginosi, le sovragonne sono leggerissime e l’effetto tattoo compare spesso ad emozionare la sposa, gli invitati e soprattutto il futuro o neo marito. Piccole cinture, fiocchi morbidi e tanto pizzo conferiscono un’allure romantica all’intera collezione, confermando l’amore che questi due stilisti venuti dal lontano Oriente hanno per l’Europa e l’Italia.

Lucia Nachira

Leggi anche:

Le bomboniere: come, quando e a chi donarle
Un Art Director d'eccezione: Enzo Miccio per Masseria Pietrasole Metaresort
Carlo Pignatelli firma anche la tua casa!
Lascia un commento