Sabato, 17 Novembre 2018
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 7° - Numero 12

L’Amore Vero di Alessandra Rinaudo

Share Button

Quando si parla di sentimenti, quando si evoca l’Amore, quello vero, non si può non pensare a una donna che incarna perfettamente questi doni preziosi della vita: Alessandra Rinaudo. Reduce dal grande successo della sua super sfilata a Roma, un vero evento che ha coinvolto ed emozionato migliaia di persone, la stilista piemontese ha presentato a Milano presso l’Hotel Gallia Excelsior Milan la collezione sposa che porta il suo nome, declinata in varie affascinanti versioni, più una linea di abiti da cerimonia denominata “Alessandra Rinaudo Red Carpet” e una di scarpe da cerimonia e sposa dal nome “Alessandra Rinaudo Luxury Shoes Collection”.

La collezione sposa della designer, volto noto di Rai 2, si sviluppa su tre bridal capsule:

Golden Age, dedicata alla donna regina, all’amante del ricamo più prezioso; il lusso armonico e leggero dei cristalli e delle perle disegna la silhouette a sirena sensuale e magica, illumina mantelli principeschi e importanti sopragonne in tulle; ricami floreali si fondono con i pizzi francesi più pregiati, in un’aurea di eleganza senza tempo.

Urban Age, per la sposa protagonista del suo tempo, proiettata nel futuro; il suo abito sarà fluido, leggero e sensuale, al contempo moderno, sarà elegante e inaspettato e non sarà soltanto un abito, ma molteplici ipotesi di un outfit perfetto, che lei stessa sceglierà con la piena consapevolezza del suo tempo.

Couture Age, nasce dalla passione per i grandi creatori della couture francese, con il gusto per il retrò di pizzi macramè e merletti; nasce per la sposa che ama ritrovare in ciò che indossa il sapore del passato, in un taglio, in una ruches. Per la sposa che adora la mano croccante del taffetas in seta e che si attarda ad ammirare il dettaglio di una scollatura che è oltre la tendenza; sono abiti senza tempo eppure attuali, linee ispirate all’età dell’oro della moda francese, tessuti storici e bellezza ovunque.

Mi sono fermata spesso a pensare a quanto siano diversamente meravigliose le donne e questa è la mia missione: cucire su misura uno stile per ognuna di essa, rappresentarne la bellezza esclusiva e originale, aiutare ciascuna a riconoscersi nell’abito da matrimonio, quello più importante, il più ammirato e ricordato”, spiega la dolce Alessandra. “Ho scelto tre icone nelle mie immagini, affinché ogni sposa possa riconoscere una parte sé. In realtà noi donne, lo sappiamo, siamo molte in una: possiamo essere romantiche, o sensuali, oppure elegantemente sofisticate e molto di più. La mia collezione quest’anno non sarà una, ma un puzzle di ispirazioni, uno stimolo verso le donne, tutte accomunate e mosse dall’Amore. Io sarò al loro servizio, nel dare colore e forma alla loro infinite personalità”.

Alessandra Rinaudo esordisce, poi, con una Red Carpet Collection strabiliante. Il lusso prende forma sul corpo con abiti da sogno, veri e propri gioielli da indossare. L’alta moda si materializza nei colori della bellezza eterna: evanescenti cipria, delicati azzurri ghiaccio, sofisticate tonalità glicine, rossi passione, neri e blu intensi. Le creazioni sartoriali sono un inedito incontro di perle, piume, piogge di cristalli, pizzi delicatissimi, corpini gioiello e trasparenze. La donna è una regina, l’incarnazione della nobiltà contemporanea: sensuale nelle profonde scollature, onirica nelle forme spumeggianti del tulle e nelle ruche in chiffon, ricercata nella scelta dei sinuosi ricami.

Alessandra Rinaudo Luxury Shoes Collection, infine, è una collezione scarpe da cerimonia, da sera e da sposa. Qui le calzature sono realizzate negli stessi toni delle collezioni Red Carpet e Bridal, delle quali vengono ripresi anche i dettagli stilistici. Azzurro polvere, cipria e gold, grigio fumè e nero, oltre alle nuances del bianco seta e dell’avorio, caratterizzano la palette cromatica. Le décolleté sono sobrie e bon ton, i sandali gioiello preziosi e ricercati. La linea base si ampia e completa con una Capsule Icon, ancora più preziosa ed esclusiva. Vere e proprie calzature gioiello per le donne amanti della cura del dettaglio che cercano nell’accessorio un tocco di classe.

Durante la presentazione all’Hotel Gallia sono intervenuti diversi vip, come l’ex calciatore Gianluca Zambrotta con la moglie Valentina (in foto) e la bellissima web influencer Paola Turani, per la quale la stilista ha ideato due meravigliose creazioni sartoriali red carpet e bridal e con la quale ha collaborato per la collezione 2019.

Non c’è dubbio, Alessandra Rinaudo AMA le sue spose, AMA il suo lavoro, AMA il mondo che visita e che diventa spesso sua fonte d’ispirazione. Il tema che a Roma ha dominato il suo incredibile fashion show è stato “Ama e cambia il mondo” di Romeo e Giulietta, una rappresentazione che ha tratto molto dal musical e che ha portato sulla passerella anche i suoi ballerini. Perché l’abito da sposa è unico al mondo e nasce solo ed esclusivamente da chi sa amare coloro che lo indosseranno, le donne!

Lucia Nachira

Ph. Verardi Produzioni

 

Leggi anche:

Le tinte forti di Ottavio Nuccio Gala
AMORE Sì, MA D’ALTRI TEMPI
Papilio, Principessa dei Cigni...
Lascia un commento