Mercoledì, 19 Dicembre 2018
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 7° - Numero 12

A caccia di Creatività!

Share Button

A cura di Vincenzo Maiorano

Per il giorno più importante della loro vita, le giovani coppie di sposi vanno alla disperata ricerca di qualcosa di sensazionale, qualcosa di mai visto prima.

Molte coppie prendono ispirazione dai grandi matrimoni britannici lanciandosi in ricerche estreme per realizzare l’allestimento più singolare. I più audaci si affidano ad un wedding planner in grado di consigliare l’ultima tendenza floreale, gli arredi, mise en place e tanto altro ancora. Il wedding planner sarà anche l’interprete di gusti e desideri degli sposi perché l’intero matrimonio dovrà riflettere le loro personalità.

Ma se l’unione tra wedding planner e voi giovani sposini “non s‘ha da fare”, allora rimboccatevi le maniche e seguite il vostro istinto.

Prima regola fondamentale da rispettare è quella di avere un fil rouge, un tema, un mood, un filo conduttore che porterete avanti dall’inizio (la scelta dell’abito) alla fine (la scelta della torta).

Ma quanti mood esistono?

Prima ancora di incominciare a organizzare i preparativi per il matrimonio, è bene tenere a mente che esistono diverse tendenze a cui potersi ispirare per le proprie nozze. L’avvento dei social, inoltre, ha dato modo di ricercare idee molto più facilmente e soprattutto realizzare matrimoni con stili tutti nuovi.

Scopriamo insieme quali sono gli stili più comuni:

Il matrimonio ROMANTICO

Mare e campagna sono gli scenari ideali per festeggiare un matrimonio romantico, ma non sono da disdegnare i casali antichi dallo stile barocco, illuminati da splendidi candelabri. I colori più indicati vanno dalle tonalità più tenui del rosa per arrivare fino al rosso, evitando ovviamente varianti cromatiche troppo accese. L’oro e il bianco renderanno il tutto più regale. Sarete delle vere principesse, che corrono verso il magico bacio di mezzanotte. Per questo tipo di matrimonio fate attenzione a non scostarvi troppo dal tema, cercate sempre di non mescolare gli stili. Il mare, la campagna o uno stile barocco non hanno nulla in comune, ma se sarete in grado di essere romantici saprete cogliere il giusto particolare che saprà stupire i vostri ospiti.

Fonte foto: web – Pixabay

 

Il matrimonio URBANO

Il matrimonio urbano si celebra in lussuosi Motel, ristoranti moderni o zone industriali. Ideali anche terrazze da cui si possa godere di un’ottima vista della città. Lampadine a led, candele galleggianti, o colori sgargianti daranno al vostro matrimonio un tocco di industialità. Non esagerate con i fiori: pochi e semplici.

Il matrimonio CLASSICO

Un matrimonio molto elegante e solenne è quello che appartiene allo stile classico, in cui i fiori per eccellenza sono le rose e il colore predominante è il bianco della purezza. In questo tipo di matrimonio non c’è molto da sbizzarrirsi, molte volte le location sono di grande aiuto, sono loro ad imporre il loro stile. Si tratta di un mood che potrete proporre in varie location, dal mare alla montagna, persino in città.

Il matrimonio BOHO CHIC

Incrocio tra stile Bohèmienne, spensieratezza hippie ed elementi naturali, il matrimonio Boho-Chic si differenzia dallo stile shabby per la presenza di colori più accesi e dallo stile classico, perché si tratta in genere di cerimonie raccolte in un luogo all’aria aperta ma dal carattere intimo. Matrimonio perfetto per le coppie che amano la semplicità e la natura. Il look degli sposi è molto informale.

Il matrimonio VINTAGE

Il matrimonio vintage si ispira al passato con scenari decorati, mobili antichi e fiori, spesso abbinati con elementi moderni, in un affascinante contrasto. L’ideale è celebrare le nozze all’aria aperta e di giorno. I dettagli faranno la differenza e ombrellini, ventagli e cappellini, renderanno le vostre nozze un viaggio nel tempo.

Il matrimonio SHABBY CHIC

Direttamente dalla Gran Bretagna, dove i matrimoni si celebrano in grandi case di campagna, arriva lo stile shabby chic. La location ideale è uno spazio aperto e verdeggiante, dove valorizzare questo incrocio tra formalità vintage e passione per le cose fatte a mano, tra elementi antichi e moderni (un valido esempio decorativo è rappresentato dai mobili restaurati). Colori prevalenti sono i toni pastello come rosa, beige, celeste, verde acqua e bianco. Tazze da tè, teiere e ricami daranno un tocco magico come fossimo a tavola con il cappellaio matto.

Leggi anche:

Gioielli e accessori
Gli originali segnaposto
WEDDING SHOOTS! MATRIMONI D'AUTORE FIRMATI RINO CORDELLA
Lascia un commento