Lunedì, 18 Dicembre 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 7° - Numero 4

Viaggio di nozze: le mete “hot” del 2012

Share Button

Una delle scelte che tutte le future coppie devono fare, prima o poi, è quella di selezionare la destinazione del loro viaggio di nozze. Mentre fino a qualche tempo fa tutti optavano per una crociera più o meno lunga, oggi, complice anche la tragedia che ha investito la compagnia Costa Crociere appena due mesi fa, quando una delle sue navi, la Concordia, si è incagliata all’Isola del Giglio, i futuri sposi decidono di fare viaggi di nozze alternativi. In genere, la luna di miele è il momento in cui gli sposi approfittano del viaggio che avrebbero voluto fare da sempre, ma hanno sempre rimandato, in vista anche del fatto che, con una famiglia al seguito, per gli anni a venire, chissà se riusciranno più a viaggiare e a rilassarsi allo stesso modo. I gusti dei futuri sposi in fatto di luna di miele sono molto personali: c’è chi preferisce rilassarsi in un centro benessere, chi invece ama l’avventura e si butta in esperienze al limite della civiltà, fino a scegliere deserti e foreste pluviali da esplorare con l’aiuto di guide esperte. Tra le mete tradizionali, ma sempre di grande fascino, ritroviamo ancora la Francia, l’Egitto (dal resort sul mare a Sharm El Sheik, fino alla crociera sul Nilo o al Mar Rosso) e le mete esotiche. Infatti, uno dei viaggi di nozze che trova largo consenso tra i novelli sposi è proprio quello che si trascorre su isolette del Pacifico a stretto contatto con una natura incontaminata, in quei villaggi che offrono ai propri ospiti tutti i servizi e i trattamenti di cui hanno bisogno, senza alcuna necessità di spostarsi altrove, nemmeno per esplorare i luoghi vicini. E voi, di che viaggio di nozze siete? Rilassante o avventuroso?

Leggi anche:

La Luna di Miele
Il viaggio di nozze ideale per chi si sposa in inverno
Gli Stati Uniti come tendenza per i viaggi di nozze 2014-2015

Comments are closed.