Mercoledì, 28 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

UNA DONNA, PIÙ SPOSE: ALESSANDRA RINAUDO METAFORA FEMMINILE

Share Button

Il brand del momento in fatto di bridal couture è sicuramente incarnato da Alessandra Rinaudo, creatrice della omonima linea di alta moda sposa (nonché stilista di Nicole Fashion Group) presentata durante Sì Sposaitalia Collezioni a Milano lo scorso 24 maggio, con una sfilata romantica e al tempo stesso energicamente moderna. Reduce dal programma di Real Time “L’abito dei sogni” che ha condotto alla perfezione con grande successo di pubblico, dalla sfilata di aprile a Roma dove ha presentato la collezione 2015 di Nicole Spose, e dalla collaborazione con Enzo Miccio di cui ha prodotto la prima linea bridal, Alessandra Rinaudo ha voluto regalare alle future spose una edizione limitata delle sue creazioni, raffinato tocco della sua elegante matita, che più che mai incarna la donna-sposa di oggi, ancora sognatrice ma proiettata verso un futuro di innovazione e contemporaneità.
Su una passerella fatta di grandi lastre di vetro trasparente hanno sfilato abiti dalle fattezze multi materiche, morbidi e vellutati come i sogni di ogni sposa… Apre il fashion show un abito con gonna semi ampia in tulle e corpino con scollo a barca e maniche a tre quarti ricamati in pizzo. Seguono altre creazioni sullo stesso stile con diverse scollature e trasparenze, un must di questa collezione 2015. Laddove, poi, lo spettacolo si fa più intenso ecco comparire una sposa dal romanticismo sfacciato, strettissima in vita e traboccante sulla gonna, fatta di pizzi ricamati sulla lunghezza e completata da un velo lungo a coprire solo le spalle.
Si cambia tono e a impressionare la platea compaiono abiti più scivolati, complessi nei dettagli e negli accostamenti di tessuti e accessori, ma capaci di intonare respiri di libertà e naturalezza. Una sposa fresca, giovanile, libera, quella descritta da Alessandra Rinaudo, che nelle balze delle gonne e nei tanti strati di tessuto trova la sua dimensione, per poi approdare ad una linea molto principesca fatta di preziosi disegni sulle totalità degli abiti e a un meraviglioso capo da far girare la testa: gonna semi ampia color avorio e ricami di luce sul corpetto e sull’orlo della gonna… un trionfo di regalità accompagnato da un velo lunghissimo, un accessorio che per la designer Alessandra Rinaudo non deve mai mancare per fare della donna una sposa.
Tutta la sfilata è stata dominata da seta, tulle, organza, fili di luce e brillanti, pizzi francesi a cascata e ricami studiati a disegno. Anche gli accessori sono stati pensati dalla stilista in ogni dettaglio, dalle scarpe coordinate create con i materiali dell’abito ai guanti chic e seducenti, dagli ornamenti per le acconciature ai gioielli da sogno… Alessandra Rinaudo pensa alle moderne spose, in continuo equilibrio tra la vita frenetica di oggi e il sogno romantico di sempre… l’altare!
Sul prossimo numero della rivista Si Sposa sarà pubblicata l’intervista che la redazione ha fatto ad Alessandra Rinaudo subito dopo la sua sfilata a Milano. Per ora gustatevi questi splendidi scatti!
Per visionare il video di questa e delle altre sfilate clicca qui.

Lucia Nachira
Foto di Verardi Produzioni

Leggi anche:

La Bothanica di Giovanna Sbiroli
DANZANDO IN UN GIARDINO DI SOGNI: LE INNOVATIVE SUGGESTIONI DI DAVID FIELDEN
Dallo sposo nasce la sposa, Carlo Pignatelli
Lascia un commento