Lunedì, 18 Dicembre 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 7° - Numero 4

Prima ti sposo e poi ti porto giù, fino alla fine del mondo!

Share Button

Il viaggio di nozze è sicuramente un momento unico nella vita, per questo motivo abbiamo pensato di proporvi una meta insolita, un po’ fuori dagli schemi tradizionali della classica luna di miele romantica a Parigi o metropolitana a New York; l’itinerario che abbiamo pensato di suggerirvi saprà regalarvi delle emozioni mozzafiato che rimarranno per sempre nei vostri cuori come l’emozione del vostro “Sì”!
Chiudete gli occhi e pensate al sole, ai colori, a spiagge infinite e a profumi intensi… Tutto questo è l’unione di due dei Paesi più belli al mondo: Brasile e Argentina.
Prima tappa Rio de Janeiro: adagiata poco a nord del Tropico del Capricorno nel punto di incontro di tre catene montuose con l’Oceano Atlantico, Rio – la Cidade Maravilhosa – è da molti considerata la città più bella del mondo.
Ammirando la bellezza dei luoghi dalla cima del Corcovado, dalla vetta del Pan di zucchero o dalle acque della Baia Guanabara si riesce a capirne tranquillamente il perché.
Con dei voli interni vi consigliamo come altra meta Canoa Quebrada, un paese di pescatori dalle lunghissime spiagge e dalle dune di sabbia rossa da cui ammirare con la vostra dolce metà il tramonto. Situata appena sotto la linea dell’equatore, Canoa gode del caldo e di un ottimo clima tutto l’anno.
Ma se il Brasile vi ha fatto sognare l’Argentina saprà farvi innamorare. Siamo a Buenos Aires, sulle note struggenti del tango argentino, qui rimarrete affascinati dalla città più in voga del sud America, giovane e dinamica, una città storica ma al tempo stesso moderna, dai suoi quartieri caratteristici, come la Boca e Palermo, fino ai ristorantini e ai locali nella zona nuova dei Docks… Insomma, come avete sicuramente capito, Buenos Aires non potrà deludervi!
In Argentina, poi, una tappa obbligata è nella Patagonia, la regione che comprende l’estremità meridionale del continente americano.
Qui un’importante meta turistica è la città di El Calafate, da cui si parte per visitare i maggiori punti di interesse del Parco Nazionale Los Glaciares, fra i quali il ghiacciaio del Perito Moreno, uno dei più visitati al mondo, il Cherro Chalten e il Cherro Torres. Il Perito Moreno è uno dei ghiacciai più accessibili e visitati anche perché è l’unico al mondo in condizioni di equilibrio, vale a dire che non si scioglie!
Infine, una tappa doverosa va fatta nella città di Ushuaia (nella Terra del Fuoco), la più australe del mondo. Da qui con un battello potrete percorrere il canale di Beagle e arrivare sino al Faro Les Eclaireurs, l’ultimo faro alla fine del mondo. L’escursione sarà magnifica, vi ritroverete davvero alla fine del mondo a soli 1000 Km dal Polo Sud, avvolti da una luce fantastica, e vi accorgerete che insieme alla vostra metà anche alla fine del mondo non avrete bisogno di null’altro.
Detto questo cosa aspettate? Muovetevi, le valigie vi aspettano!

Laura Manta

Leggi anche:

Il bouquet da polso
Carmen Cinefra, il colore prima di tutto!
Eleganza e ricchezza di particolari per gli sposi Pat Maseda
Comments
One Response to “Prima ti sposo e poi ti porto giù, fino alla fine del mondo!”
  1. http scrive:

    Realmente un buonintervento. Navigo con entusiasmo il sitoweb http://www.simagazine.it. Continuate con questa grinta.

Lascia un commento