Domenica, 25 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

Più di una wedding planner, una wedding designer: Marika Greco

Share Button

Nel magico universo del matrimonio i ruoli degli attori si evolvono, e quella che vi presentiamo oggi è un’attrice protagonista del wedding, che dà voce agli sposi affinché pronuncino il loro “sì” in un contesto perfetto per la loro personalità e quella dei loro ospiti.
Di che matrimonio sei? Te lo potrà dire solo lei, la Weddind Designer, una figura affermatasi di recente nel panorama internazionale e che si differenzia dal classico Wedding Planner. In pratica, quest’ultima ha i compiti di organizzare e coordinare, la prima quello di progettare. Ne abbiamo parlato con Marika Greco, Wedding Designer salentina che ha imparato dal suo maestro Enzo Miccio, del quale ha seguito vari corsi, a ideare in toto un matrimonio. La Wedding Designer progetta l’evento nella sua globalità, dall’immagine alla scenografia del rito, dai partner alla linea organizzativa generale, dagli abiti alle location, il tutto nel pieno rispetto dell’animo degli sposi, che è la prima cosa a cui prestare attenzione per fare questo mestiere.
La Wedding Designer Marika Greco, cresciuta nell’atelier della madre ad Aradeo (Lecce), ci racconta di come abbia fin da piccola respirato “aria nuziale” e si sia appassionata a questo mondo tanto da farne la sua passione e il suo lavoro. Al cospetto del grande Enzo Miccio, maestro di stile prima che wedding planner, ha potuto sperimentare la creazione di un matrimonio in ogni suo aspetto, dal concetto e dall’idea da rappresentare alla mise en place, tutto seguendo l’indole della coppia e partendo dalla scelta dell’abito, forse un po’ per deformazione professionale familiare!
“Al giorno d’oggi”, ci dice Marika alla quale abbiamo rivolto alcune domande, “il mercato offre molteplici prodotti tra cui scegliere e in questa miriade di offerte molte volte ci si perde e si finisce per fare scelte poco equilibrate. Una wedding designer aiuta gli sposi a scegliere dosando bene questi ingredienti: buon gusto, senso estetico e norme di Galateo, anche poco conosciute. Li guida affinché non lascino nulla al caso nella riuscita dell’evento e parte dal profondo ascolto della coppia, delle loro abitudini, della loro storia, dei loro caratteri. Il wedding designer compone un’opera d’arte, e con amore unisce i vari componenti”. Come si può notare, quindi, parliamo di una figura innovativa, molto versatile e che si plasma a seconda dell’essenza della coppia, addirittura si fonde con essa, a tal punto che Marika s’impegna personalmente nella realizzazione manuale di inviti, partecipazioni, confezioni, cadeaux, segna posto, tableau marriage… In potente sinergia con l’atelier della madre, L’Io Atelier (che già nel nome ha una profonda connotazione di personalità), Marika mette al centro di tutto la sposa, gli sposi, e l’artigianalità di tutto ciò che fa e che respira! Una ricca risorsa da cui attingere per un evento nuziale stiloso e perfetto. D’altronde, lei stessa ammette: “Una wedding designer crea il matrimonio, ne individua il fil rouge e aiuta gli sposi a mantenerlo per tutto il corso della cerimonia. Il vero evento di classe è quello privo di eccessi e non banalmente standardizzato. Consiglio agli sposi di non affidarsi alla casualità e di non fare scelte affrettate e superficiali”.
E noi consigliamo alle coppie che vogliano un plus per le loro nozze di rivolgersi a professionisti del settore come la nostra Marika Greco, che fin da piccola ha imparato che il percorso dedicato al matrimonio è fatto di tanti piccoli passi, da armonizzare per renderlo un’opera prima d’amore!

Lucia Nachira

Alcune delle creazioni di Marika Greco

Leggi anche:

Le nuove tendenze delle partecipazioni
AMORE Sì, MA D’ALTRI TEMPI
Viaggio in nome degli dèi: le Isole Eolie

Richiedi un consiglio all'esperto

Nome*
Cognome*
E-mail*
Telefono
Informazioni*
 
Quanto fa 5 + 1 ? *