Lunedì, 18 Dicembre 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 7° - Numero 4

Piccolo vademecum per gli sposi!

Share Button

Com’è noto da qui a breve, con l’avvento della tanto attesa primavera, come cantava Carmen Consoli, si darà inizio alla cosiddetta “stagione dei matrimoni”.
Considerando, allora, che mancano davvero pochi mesi al fatidico ‘sì’, siamo sicuri che avrete tutto sotto controllo e già tutto ben organizzato.
Però, se nei precedenti post vi abbiamo dato consigli preziosi sulle ultime tendenze da seguire e aggiornato sulle mode che impazzano all’estero, questa volta abbiamo per voi pochi piccoli suggerimenti che crediamo non debbano mai essere sottovalutati.
In effetti, sia che si tratti di un matrimonio sfarzoso in stile principesco, sia che desideriate invece dare un’impronta decisamente minimal al vostro matrimonio, vi sono comunque delle regole base che dovrete, a nostro avviso, seguire per non deludere le aspettative di nessuno e in cima a questa lista c’è il perentorio monito di: coccolare i vostri invitati!!!
Molte volte si è così presi dalla gestione di tanti piccoli dettagli, tipo lo stile da seguire, il tema da dare alla cerimonia e/o quale colore far predominare negli addobbi, che alla fine si finisce per dimenticare l’essenziale!!!
Quello che vorremmo vi arrivasse, invece, cari futuri sposi, è l’idea che il matrimonio debba essere considerato e vissuto sì come un momento e un evento tutto vostro, ma non c’è nulla di meglio che condividerlo con gli amici e i parenti più cari.
Sarà allora importante dedicare cura e attenzione agli ospiti, in base a queste poche e semplici regole:

1. Evitare inutili e interminabili attese prima dell’arrivo della sposa in Chiesa.
Si sa, la sposa deve farsi attendere ma immaginate come possano avere sin da subito una brutta impressione i vostri invitati se, magari sotto il sole d’agosto, arriverete in Chiesa con un’ora di ritardo. L’entusiasmo iniziale andrà sicuramente perdendosi e vi garantiamo che non è un bell’inizio!!!

2. Evitare di farsi attendere per ore prima di dare inizio al banchetto nuziale.
In effetti, spesso le coppie subito dopo la cerimonia civile o religiosa salutano parenti e amici per poi “sparire” in compagnia dei fotografi. Anche questo aspetto deve, invece, essere gestito nel migliore dei modi perché, fidatevi, le lunghe attese hanno il potere di avvilire gli ospiti che non avranno più il giusto spirito per godersi la festa che avete preparato per loro.
Come superare l’ostacolo? Semplice, dovete considerare che durante la cerimonia ci saranno tanti piccoli momenti (ad esempio tra una portata e l’altra oppure tra un ballo e un trenino) dove potrete assentarvi insieme con i fotografi senza destare alcun sospetto, ma soprattutto senza far indispettire i commensali!

3. Concordare con il ristorante un servizio impeccabile.
Ricordatevi, una volta scelto il ristorante, di assicurarvi che la struttura offra un numero adeguato di camerieri. Di solito questo aspetto non viene mai preso in considerazione e invece è un elemento essenziale da concordare in anticipo perché infatti sarà assolutamente gradito, per i vostri ospiti, avere in sala sempre qualcuno di riferimento, sia per chiedere semplicemente un bis o dell’acqua, sia per non sentirsi del tutto abbandonati e trascurati. I banchetti nuziali alle volte possono durare diverse ore, pensate quindi come può essere d’aiuto e ben apprezzato ricevere costantemente cura e attenzione dal personale di sala.

4. Curare con attenzione la formazione dei tavoli al ristorante.
Un altro aspetto da non sottovalutare sarà poi quello della cosiddetta “formazione dei tavoli”.
Molto spesso si è più preoccupati di quale tema scegliere per il tableau marriage che non di come disporre gli ospiti ai tavoli.
Sarà importante, invece, creare la giusta armonia a tavola per rendere piacevole il banchetto nuziale che non risulterà affatto pesante ma sarà un momento per trascorrere piacevoli ore in compagnia.

5. Last but not least
Ricordate, infine, di avere un pensiero gentile per ognuno dei vostri ospiti, non trascurateli durante la cerimonia perché in quel caso lo spirito di condivisione che invece deve caratterizzare la vostra giornata andrà perduto.

Insomma, vivetevi i preparativi senza troppe ansie e ricordate che alla fine quello che conta è la semplicità e che la spontaneità nei vostri gesti saprà conquistare parenti e amici che vi avranno così sempre nel loro cuore!!!!

Laura Manta

Leggi anche:

"Si sposa" Il portale dei sogni!
UN PIATTO FORTE? IL PERSONAL CHEF
WEDDING SHOOTS! MATRIMONI D'AUTORE FIRMATI RINO CORDELLA
Lascia un commento