Mercoledì, 16 Agosto 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 33

Perché alcune spose si cambiano d’abito?

Share Button

Avete mai assistito a matrimoni in cui la sposa si cambia d’abito in occasione del taglio della torta? Non è una novità che la sposa senta il bisogno, dopo una giornata di sacrifici stretta in un abito lungo e scomodo, magari anche col velo, di liberarsi dalle costrizioni e mettersi comoda per sentirsi a suo agio e nella possibilità di festeggiare in allegria insieme agli invitati.

Nasce, così, l’esigenza di cambiarsi d’abito. Mentre ci sono abiti da sposa che all’occorrenza si trasformano con pochi gesti da lunghi a corti, e con qualche passaggio, tolti i veli e gli orpelli, diventano abiti da sera, già predisposti dallo stilista che li ha realizzati proprio per il momento del taglio della torta, quasi tutti gli abiti da sposa, invece, non hanno questa particolarità.

La sposa può decidere, al momento del taglio della torta, di cambiarsi e mettere un abito da sera. La festa ormai è quasi finita e resta solo il tempo di consegnare le bomboniere, fare l’ultimo ballo e salutare tutti gli invitati.

Ma come scegliere l’abito giusto per il taglio della torta nuziale? Non c’è una regola precisa che indichi categoricamente come debba essere fatto l’abito della sposa per il taglio della torta, per cui la sposa è libera di indossare l’abito che più le aggrada e in cui più si sente a suo agio.

Ovviamente, sarà un abito elegante e adatto al luogo in cui si festeggerà; l’abito lungo è preferibile anche se non obbligatorio. Se la sposa è molto giovane, ci sono degli abiti da cocktail molto eleganti e particolari. La pettinatura rimarrà quella che la sposa ha portato per tutta la giornata, quindi state attente a non sbagliare i toni dell’abito, perché se la sposa ha fiori o altre decorazioni tra i capelli, queste devono essere abbinate anche al secondo abito che indosserà.

Anche in merito ai colori, non ci sono indicazioni precise: è preferibile evitare il nero, mentre potrete optare per un rosso bordeaux, un bronzo, oppure per toni dorati. Nulla vieta che possiate scegliere un abito chiaro, magari dello stesso colore dell’abito da sposa, anche se sarebbe un peccato perché non lo sfruttereste in occasioni successive, dato il colore.

Ad ogni modo, la sposa non è obbligata a questa ulteriore spesa, e lo farà solo se lo riterrà opportuno e avrà voglia di cambiarsi, così, per mostrare un altro lato di sé, per sentirsi ammirata ancora di più, per dare un tocco diverso alla cerimonia… Insomma, qualsiasi sia il motivo, sappiate care spose che ci sono molti modi per avere un doppio abito. A voi la scelta!

Lucia Nachira

Leggi anche:

Abiti adatti alla sposa curvy
Anche l'abito da sposa diventa ecologico...
Spose a dieta prima del matrimonio

Comments are closed.