Domenica, 20 Agosto 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 36

New-age-romanticism: la passerella di Toi Spose

Share Button

A calpestare la passerella di Sì Sposaitalia Collezioni anche quest’anno un brand tutto italiano, per la precisione abruzzese, Toi Spose, che nell’immaginario collettivo è sinonimo di neo romanticismo, in quanto interpreta il gusto romantico con quel tocco di new age che sa fare la differenza e caratterizzare l’azienda. La sfilata parte con degli abiti dalle gonne vaporose su cui campeggiano applicazioni in glitter brillante e prosegue con le trasparenze che diventano protagoniste, insieme ai ricami dal fare floreale che sembrano essere adagiati con leggiadria sui tessuti. Subito dopo le tonalità si arricchiscono e dal bianco si va al rosa antico, al verde e al celeste acquerello al rosso amaranto al blu notte e al nero, in un crescendo che sembra non arrestarsi. Ha osato molto Toi Spose, utilizzando svariati tessuti come l’organza, lo chiffon, il mikado, esagerando coi pizzi e coi ricami ma non con gli Swarovski, rendendo il velo un must, anche dal tocco arabeggiante nel caso dell’abito bianco-nero-blu notte. E cosa dire della tempesta di cuoricini rossi alternati a rose applicate in rilievo? Una festa per gli occhi! Tra le linee disegnate non mancano i modelli a sirena e scivolati, in un gioco di trasparenze e ricami che ci colpisce. Infine, non mancano gli abiti corti o corti davanti e con coda dietro, e il quadro è completo!

Lucia Nachira
Foto: Verardi Produzioni

Leggi anche:

Let's dance!
UNA DONNA, PIÙ SPOSE: ALESSANDRA RINAUDO METAFORA FEMMINILE
RADIOSA COME UNA SPOSA, ROMANTICA COME UNA DONNA
Lascia un commento