Sabato, 24 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

Michele Placido e Federica Vincenti scelgono la loro terra per dirsi ‘sì’

Share Button


Si è celebrato martedì 14 agosto il matrimonio tanto atteso dai pugliesi tra l’attore Michele Placido e la sua compagna Federica Vincenti, anche lei attrice, ma teatrale. Entrambi dalle origini pugliesi, di Ascoli Satriano (Foggia) lui, di Parabita (Lecce) lei, hanno scelto proprio la loro Regione d’origine, in particolare Cisternino in provincia di Brindisi, per il giorno delle loro nozze.
Nella chiesa medievale di San Nicola si è celebrato il rito che ha unito in matrimonio una coppia innamorata da undici anni e con un figlio di sei. La differenza di età tra i due neo sposi è nota a tutti, ma non fa più scalpore… la loro unione è salda e questo spazza via tutte le polemiche e le critiche degli ultimi tempi. Ma veniamo allo scorso 14 agosto, vigilia di Ferragosto, quando intorno alla chiesa di Cisternino si è raccolta una folla acclamante che attendeva l’arrivo degli sposi e la loro uscita festosa dalla chiesa, uniti in matrimonio. Il celebrante, il parroco del paese di origine di Federica, ha avuto di fronte a sè due nubendi emozionati, felici, come tutti coloro che compiono questo importante passo. La chiesa, gremita di parenti, amici e tanti vip, ha accolto i due innamorati, lui in abito con giacca bianca e pantalone scuro firmato Cavalli, cucito apposta per l’occasione, lei, raggiante, in un abito elegante, romantico e glamour di Gianni Calignano, con velo, fiocco sul retro e un vistoso disegno sul decolletè lavorato con pietre e ricami. I capelli raccolti e un filo di strass ad impreziosirli e tra le mani un bouquet di orchidee, semplice, raffinato, realizzato dal fiorista Emmeplati di Parabita, amico della sposa, che ha curato l’intero addobbo floreale. Alla fine della cerimonia religiosa, uno tra gli invitati ‘vip’, Albano Carrisi, amico della coppia, ha intonato una splendida Ave Maria di Bach/Gounod, in omaggio ai neo-sposi. Altri ospiti vip della giornata, a parte ovviamente la figlia di Michele, Violante Placido, sono stati Pier Ferdinando Casini con la moglie Azzurra Caltagirone, Loredana Lecciso con la sorella Raffaella, Mara Venier, Christian De Sica, Riccardo Scamarcio, Bianca Guaccero. Dopo il rito religioso e il bagno di folla per cui l’attore ha dichiarato: “Un’accoglienza così non me l’aspettavo, voglio ringraziare Cisternino, la popolazione è stata splendida. Ci sono migliaia di persone in piazza, non pensavo di essere amato fino a questo punto”, la coppia di sposi ha raggiunto Masseria Relais del Cardinale, un resort cinque stelle lusso nella vicina Pozzo Faceto di Fasano, dove si sono aperti i festeggiamenti per i duecento invitati. Il menu della cena prevedeva: un ricco buffet di antipasti nei pressi della piscina, con piatti tipici di mare e di terra, due primi e un secondo. I primi: cicatelli di grano arso (un tipico piatto foggiano) e riso champagne e ribbon. Il secondo: la “tubata di pesce con gambero gallipolino”. I vini sono stati offerti dalle cantine di Albano Carrisi. Tra gli ospiti anche il sindaco di Fasano, Lello Di Bari, e quello di Cisternino, Donato Baccaro. Il sindaco Di Bari, non presente, ha regalato agli sposi due volumi numerati delle piante dei Cabrei di Fasano del 1748, mentre il sindaco Baccaro ha optato per un quadro dipinto a mano con la Cattedrale di Cisternino. Hanno concluso la serata i fuochi d’artificio al taglio della torta nuziale, opera di una pasticceria di Parabita, paese della sposa, omaggio degli amici di Federica, e i balli di pizzica, il canto di questa splendida terra.

Lucia Nachira

La galleria fotografica (fonte: web)

Leggi anche:

MADE IN APULIA WEDDING!
Per l'ennesima volta 'Sì'!
MATRIMONIO BIO: so green - so cool!

Comments are closed.