Mercoledì, 28 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

Matrimonio con o senza damigelle?

Share Button

Quante volte avete visto film stranieri dove c’erano scene di matrimonio con tante damigelle? Mentre all’estero la damigella è quasi un obbligo, in Italia questa pratica non è molto diffusa, anche se ultimamente sta prendendo piede, forse proprio sulla scia dei tanti film e telefilm d’importazione.

Ecco allora che tutte le spose vogliono la loro o le loro damigelle, e magari anche gli accompagnatori. Ma cosa fanno di preciso queste figure?

Le damigelle dovrebbero stare al fianco della sposa per tutta la funzione religiosa e sostenerla fino all’uscita dalla chiesa, magari aiutandola col velo o col bouquet. Non c’è un numero prestabilito di quante debbano essere le damigelle: ci sono spose che ne scelgono due, altre che ne scelgono addirittura sei, e ci sono casi limite in cui ad esse si aggiungono gli accompagnatori.

In genere l’abito delle damigelle deve essere uguale per tutte, così come la pettinatura e i fiori che avranno indosso. La spesa dell’abito di regola spetterebbe alla sposa, ma ci sono casi in cui la damigella decide di acquistare l’abito per conto suo, lasciando alla sposa il solo onere dei fiori. Ovviamente i toni dell’abito delle damigelle non si devono discostare da quelli utilizzati dalla sposa nell’ambito della cerimonia: se la sposa ha un bouquet in cui predomina il giallo, le damigelle non possono certo vestirsi di rosso o di rosa, ma dovranno adeguarsi a quel colore e sfruttarlo in tutte le sue sfumature.

Se siete indecise sulla possibilità di avere o no delle damigelle, consultatevi con qualche amica o con mamme e suocere: sapranno consigliare cosa è meglio per voi. Molto dipende anche dal tipo di matrimonio che desiderate: se volete un matrimonio sfarzoso, allora le damigelle sono ‘quasi’ obbligatorie, mentre se preferite una festa riservata a pochi intimi, allora avere le damigelle sarà una nota stonata.

Scegliete in tutta tranquillità perché nessuno potrà dirvi nulla in merito, non essendo una cosa che va fatta necessariamente.

Se avete bisogno che qualcuno vi dia il suo appoggio mentre siete davanti all’altare, allora per quello ci saranno il vostro futuro marito e i testimoni. Come potete vedere, non sarete sole!

Lucia Nachira

Leggi anche:

LA GRINTA E L'ESTRO DI MONIQUE LHUILLIER
Dolcezza e magia: l'incanto di Chicche e Confetti
Tratti di Nozze, l'evento moda sposa a Grottaglie

Comments are closed.