Domenica, 25 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

Matrimonio ecologico con i fiori di carta

Share Button

Provate a immaginare la quantità di fiori che si sprecano durante la cerimonia e il banchetto di nozze: decine e decine di fiori che subito dopo la cerimonia andranno irrimediabilmente buttati nella spazzatura. Molte future spose non si preoccupano di questo e decidono comunque di scegliere fiori freschi non solo per l’addobbo della chiesa o della sala comunale, ma anche per i tavoli del banchetto di nozze. Altre, invece, di impostazione più ecologista, decidono di optare per fiori di carta, che, nonostante tutto, non sono proprio brutti a vedersi. Ci sono dei laboratori specializzati che creano “ad hoc” delle composizioni di carta non solo per l’addobbo della chiesa ma anche per i tavoli del banchetto. Se proprio non potete soffrire l’idea di usare esclusivamente la carta per i fiori del vostro matrimonio, potrete sempre optare per i fiori veri in chiesa e quelli di carta al ristorante. Ci sono degli artigiani che riescono a creare dei fiori magnifici, con diverse sfumature e dimensioni, quasi fossero veri. E’ un’idea che non solo vi permette di risparmiare moltissimo, ma anche ecologica per quante tengono alla salvaguardia dell’ambiente. Potrete addirittura scegliere i fiori di carta che volete realizzati, i colori, le composizioni floreali diverse per ogni tavolo oppure uguali per tutti. Una vasta scelta che farà felici anche gli invitati che potranno portare a casa e custodire gelosamente un ricordo delle vostre nozze, che sicuramente durerà di più rispetto alla vita di un fiore. Un’idea su cui riflettere, soprattutto perchè molto anticonformista, ma comunque valida e simpatica!

Leggi anche:

L’ADDOBBO FLOREALE: ESAGERATO ED ESTREMAMENTE EVIDENTE OPPURE SOBRIO E DECISAMENTE MINIMAL?
LA BELLEZZA DECLINATA AL DOPPIO: QUELLA DELLA SPOSA E QUELLA DELLO SPOSO
Bouquet floreale o brooch bouquet?

Comments are closed.