Domenica, 20 Agosto 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 36

I love Nicole! Un’estate da ricordare…

Share Button

Atmosfere di estati di altri tempi quelle disegnate da Nicole Spose, tenue e romantica la dolce vita ripresa da grandi cappelli ed ampi e lunghi veli. Tessuti morbidi, applicazioni in pizzo, drappeggi leggeri, strass sobri. Accattivante il velo-mantellina orlato di ricco pizzo.
In un contesto decisamente da estate anni Sessanta, con sullo sfondo un’ape per portare in giro gli sposi-turisti a Portofino subito dopo il loro , si apre la passerella di Nicole Spose, tra abiti corti, gonne leggere e pizzi luccicanti, tra grandi cappelli e borse di paglia. Chiffon, organza, pizzi, merletti: questi i protagonisti della collezione Nicole 2013, per una sposa romantica e sognatrice, la cui testimonial per quest’anno è la show girl Melissa Satta, non presente a “Sì Sposaitalia”. I corpetti sono semplici, rigidi o semi-rigidi, quasi tutti con taglio a fascia e qualcuno mono spalla, le gonne sono semi-ampie, spesso ricoperte di tulle drappeggiato e di ricami tatuati, sul tessuto e sulla pelle. L’ispirazione agli anni Cinquanta e Sessanta è evidente anche nelle linee adottate, con le cinte in vita e le gonne che si allargano leggermente verso il basso. Una collezione ricca di abiti da sposa giocosi, romantici e anche sensuali, dove la leggerezza delle stoffe, le arricciature e le scollature, soprattutto sulla schiena, sono sempre presenti. Pochi gli strass, utilizzati solo per segnare un sottile punto vita. Un comodo accessorio presentato sono le scarpe ballerine, per una sposa fresca e giovanile. Modello di punta un romantico abito a sirena dal taglio a impero, completamente rivestito di pizzi e merletti e con un innovativo velo-mantellina dallo spesso orlo in pizzo.
Romantica come sempre, elegante e raffinata più che mai!

Fa parte sempre del gruppo Nicole Spose la linea Alessandra Rinaudo che porta il nome della stilista di Nicole, dedicata ad una sposa più di tendenza, attenta all’alta moda, la cui testimonial per il 2013 è la modella Eva Riccobono, neanche lei presente a “Sì Sposaitalia”. Apre la sfilata una modella con in braccio un cagnolino, già segno di sofisticatezza, e con indosso un abito a sirena in pizzo e tulle sormontato da un imponente cappello. Seguono un abito con corpetto in cristalli che termina a punte sulla vita e ampia gonna in tulle e uno simile ma con gonna in organza. Abiti a sirena e scivolati con importanti scollature fanno della sposa di Alessandra Rinaudo una vera diva del cinema. I cristalli sono applicati anche all’orlo dei lunghi veli e alle maniche a mantella dell’abito scivolato, con lungo strascico sulla gonna lucida. Non mancano gli abiti romantici con gonne vaporose e veli ricamati per far sognare qualsiasi tipo di sposa. Eleganza e sensualità si contraddistinguono in ogni modello. Elemento davvero originale della collezione è il gioco di chiaro-scuro ottenuto con l’abbinamento di ricami e fasce in vita nelle gradazioni del marrone, abbinati al tradizionale abito bianco. Le fasce in marrone contrastano con il bianco etereo del resto dell’abito. Altra caratteristica della diva Rinaudo sono le rouche, per un abito dal corpetto con scollatura vertiginosa, in satin e applicazioni in cristalli e scollo all’americana, che ha ampia gonna in fazzoletti di tulle. Anche in questa passerella è presente la mantella, in crepe di seta, a coprire l’abito senza spalline o in tulle con inserti in pizzo sulle spalle abbinata ad un abito con corpetto a cuore e vita bassa, entrambe le mantelle sono lunghissime.

Lucia Nachira

La galleria fotografica di Antonio Verardi

Leggi anche:

David Fielden mette in scena il rogo di Giovanna d'Arco
Carmen Cinefra, una cerimonia colorata
Elisabeth B, Juliet, Stella Tayler, romantico trio di nozze!

Comments are closed.