Mercoledì, 23 Agosto 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 36

La disposizione dei tavoli al ricevimento di nozze

Share Button

La scelta della disposizione dei tavoli al ricevimento è uno degli aspetti più trascurati di ogni matrimonio. Quante volte abbiamo assistito a lamentele da parte degli invitati perchè erano stati sbattuti in un angolo della sala, mentre altri invitati, invece, avevano avuto il privilegio di sedersi al tavolo vicino agli sposi? In genere non si ha il tempo di scegliere la disposizione dei tavoli, o è una operazione che viene fatta quando ormai gli sposi sono allo stremo delle forze e solo pochi giorni prima del ricevimento. Occorre, innanzitutto, avere una lista chiara degli invitati. Se possibile, scegliere tavoli rotondi per facilitare la conversazione tra gli invitati, ed evitate quanto più possibile le tavolate lunghe ed affollate, perchè si rischia di creare confusione. Il tavolo degli sposi deve essere visibile da ogni punto della sala, mentre ai due tavoli vicini, in genere, si siederanno i rispettivi genitori con altri parenti stretti. Poi, cercate di mettere allo stesso tavolo gente che già si conosce, lasciando per ultime quelle coppie che non conoscono nessuno, in modo da farli socializzare e metterli a proprio agio. Ultima cosa: evitate di far mettere i tavoli troppo vicini tra loro, perchè dovrete spostarvi per salutare gli invitati e fare le foto ai vari tavoli, e potrebbe essere disagevole soprattutto per la sposa passare tra un tavolo e l’altro!

Leggi anche:

I segnaposto golosi per il vostro matrimonio
Idee per il vostro matrimonio: ricevimento di nozze in agriturismo
Un Art Director d'eccezione: Enzo Miccio per Masseria Pietrasole Metaresort

Comments are closed.