Domenica, 25 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

Il romanticismo va a braccetto con l’artigianalità dalle Spose di Sofia

Share Button

Un marchio tutto orgogliosamente leccese quello che visitiamo presso la Sala Castaldi dell’Hotel The Westin Palace di Milano, in un fuori Salone che ci entusiasma molto, soprattutto perché scopriamo che la vera artigianalità, fatta con la cura di mani esperte e con le tecniche sartoriali più classiche, premia sempre! Infatti, la tendenza disegnata dalla matita della casa di moda sposa Le Spose di Sofia per il 2014 è dettata dal romanticismo: volumi ampi e semi ampi, punti luce, pizzi, ricami e tanto bianco. Le collezioni sono pensate per spose romantiche e tradizionali, ma anche per quelle che desiderano un tocco di ingenua malizia e sensualità per il loro giorno più bello. I tessuti utilizzati spaziano nell’entourage della seta, regalando a chi li indossa eleganza e raffinatezza. E ce lo conferma il titolare dell’azienda, Elio Corrado, da me intervistato.
Qual è la tendenza della sposa per il 2014?
È una tendenza romantica: abiti di pizzo, ricami trasparenti, in Swarovski, una linea principesca… Gonne ampie e tanti punti luce. I ricami sono fatti rigorosamente a mano, di Swarovski applicati sui pizzi.
Il pizzo è tornato in voga ampiamente?
Sì, il pizzo chantilly e addirittura il pizzo macramè che era fuori dalla scena ormai… Tutto torna!
Cosa ci dobbiamo aspettare per il futuro allora?
Credo che ci sia il ritorno alla sposa tradizionale, al senso della famiglia, i valori stanno pian piano ritornando.
Il velo allora è d’obbligo?
Sì, certo!
E il mini abito?
C’è una piccola richiesta…
Il colore?
Bianco seta assolutamente!

Lucia Nachira


Foto: Verardi Produzioni

Leggi anche:

Un'anteprima da show: Nicole Fashion Group
Carmen Cinefra, il colore prima di tutto!
Inconfondibile sontuosità per la sposa Amelia Casablanca
Lascia un commento