Lunedì, 25 Settembre 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 41

Il Regno di Alessandra Rinaudo

Share Button

Nel corso di questi ultimi anni abbiamo speso parole sempre positive sul modus operandi di una delle stiliste italiane più celebri al mondo, Alessandra Rinaudo. Quest’anno crediamo che il suo stia diventando un vero e proprio ‘modus vivendi‘ e questo è un privilegio in genere riservato a pochi eletti. Il mood Rinaudo si fa stile di vita, irrompe sulla scena del bridal ma abbraccia un ambito più ampio, che include l’aspetto familiare, amicale, professionale, empatico, a più livelli. Alessandra Rinaudo, oggi, non è solo un brand che ha varcato i confini nazionali, ma è anche un modo di vivere, un segno distintivo di chi lavora col cuore, di chi ama i propri collaboratori e clienti, ed è corroborato da fortissimi legami familiari. Alessandra Rinaudo è il simbolo di tutte le donne che possiedono un talento e con esso rendono vincente la loro vita lavorativa e familiare.

Durante la settimana della moda sposi a Milano, la designer del Nicole Fashion Group ha presentato la collezione sposa 2018 che porta il suo nome presso le sale dell’Hotel Excelsior Gallia, dove siamo stati accolti in un’atmosfera operosa e allo stesso tempo magica. Le modelle su passerelle bianche, i flash della stampa, i buyers in piena attività… L’impressione è quella di un mondo bridal parallelo, dato dalla costruzione paziente di un regno da favola, dove il sovrano assoluto è l’Amore, e la sua degna Sposa la Passione.

La collezione sposa firmata Alessandra Rinaudo è particolarmente glamour, sofisticata, moderna, internazionale, ma con il segno di distinzione del Made in Italy inciso sui delicati pizzi e sulle preziose lavorazioni, sui ricami all-over e sulle silhouette sensualissime. La designer piemontese punta tutto su tre linee: abiti scivolati, regali e a sirena. Impreziosiscono le creazioni ricami floreali tridimensionali, maniche importanti, corpetti particolarmente ricchi, cappe che velano le spalle e sontuosi mantelli che donano un gusto principesco e sognante. Caratterizzata da nuance avorio e cipria, con inserti oro che fanno sognare, la collezione è al contempo delicata e ricca, sublime e di tendenza, eterea e pratica, senza mai trascurare il comfort per il party dopo le nozze. Fili metallici color argento illuminano il pizzo francese, cinture, bottoni gioiello e spille ornano le chiusure delle giacche, ricami tridimensionali brillano sui tessuti. E per le più giovani, Alessandra Rinaudo ha creato una mini capsule full printed, ideale per una donna frizzante, perfetta per le damigelle o le amiche della sposa che amano essere di tendenza.

Nuova ed elegantissima la linea Cocktail and Evening Dresses, che incarna l’esperienza e lo stile della designer per vestire ogni donna nelle occasioni più speciali: tagli puliti, contemporanei, ma sempre iper femminili si uniscono a una palette cromatica di delicati rosa cipria, azzurro polvere e blu notte.

Alessandra Rinaudo firma anche la linea di Luxury Shoes Collection 2018, formata da modelli delle stesse tonalità di colore delle collezioni bridal e cocktail, delle quali vengono ripresi anche i dettagli stilistici. Le décolleté sono sobrie e bon ton, i sandali gioiello preziosi e ricercati, mentre l’inedita décolleté in raso e fiocco, le scarpe con tacco alto modello T-bar e i dettagli gioiello si alternano a scarpe a punta sempre con applicazione gioiello evidente.

Insomma, Alessandra Rinaudo per il 2018 veste totalmente gli ‘attori’ del giorno del sì, e lo fa con stile e mood contemporanei, senza mai estromettere l’ingrediente principe di ogni sua prova artistica: il Made in Italy! Nel regno di Amore e Passione si vive una vita infinita e si produce Bellezza, che si tramanda nel tempo, di sposa in sposa, e traccia un disegno perfetto, INCANCELLABILE, nei cuori di chi la sfiora!

Lucia Nachira

Leggi anche:

WEDDING DRESS CODE: concessioni e divieti secondo il Galateo
Petrelli Cerimonia Uomo accende il colore!
Le passerelle di Spagna fanno brillare le spose nel mondo
Lascia un commento