Sabato, 24 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

Guanti da sposa sì o no?

Share Button

Tra gli innumerevoli accessori che le spose devono indossare il giorno delle nozze, ci sono i guanti. Sono un optional cui, le future spose più legate alla tradizione, non vorranno assolutamente rinunciare. Ce ne sono per tutti i gusti: lunghi o corti, in cotone, seta, raso, tulle, pizzo, rete. Negli ultimi tempi sempre più spose decidono di indossarli, non solo perchè ingentiliscono ulteriormente gli abiti da sogno che già indossano, ma donano un aspetto ancora più elegante all’intera mise. Ma cosa spinge la sposa a usare i guanti in piena estate? Personalmente mi sembrano inutili, soprattutto quando fa molto caldo, quando diventa un problema anche toglierli; ma devo ammettere che se la sposa dovesse indossare un abito che potrebbe richiedere l’uso dei guanti, allora è bene indossarli. Ci sono abiti il cui modello richiede quasi necessariamente l’uso dei guanti, mentre ce ne sono altri che non ne hanno bisogno. Anche qui, molto dipende dal gusto personale, ma su tutti prevale la regola del contrario, ossia: se l’abito è molto sfarzoso, i guanti devono essere semplici e viceversa. Altra cosa molto importante è che i guanti devono essere almeno una taglia più piccola delle nostre mani, in modo da non sembrare goffe e impacciate e riuscire ad afferrare gli oggetti senza doverli sfilare ogni volta. I guanti ricordano le dame di un tempo che coprivano le loro mani ogni volta che uscivano di casa, e piacciono molto soprattutto alle spose che vogliono che il loro matrimonio sia come una fiaba. Ma non è detto che i guanti siano cosa vecchia e ormai superata: tutti i più grandi stilisti della moda sposa e cerimonia hanno usato i guanti nelle ultime collezioni. E voi cosa ne pensate?

Leggi anche:

L'abito giusto per chi sceglie il rito civile
Collezione sposa Primavera 2012: Oscar de la Renta
Abito da sposa in affitto...una nuova moda?

Comments are closed.