Mercoledì, 28 Giugno 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 29

Dimmi chi sei… e ti dirò come muoverti!

Share Button

L’argomento del “trasporto” è uno dei più bistrattati quando si organizza un matrimonio, non appare come particolarmente importante e, addirittura, molti pensano che se bisogna risparmiare su qualcosa allora sarà proprio sulla o sulle auto!
Ebbene, in un matrimonio che si rispetti nulla e proprio nulla deve essere lasciato al caso o alle decisioni dell’ultimo momento, perché ricordiamo sempre che vi sposerete una sola volta nella vita (almeno quello è l’auspicio), perciò dovrete pensare proprio a tutti i dettagli, anche a quelli che in apparenza vi sembrano irrilevanti ai fini della buona riuscita del vostro “Sì”.
Quelli che oggi vi daremo sono dei piccoli consigli che riguardano gli spostamenti in generale di sposi e invitati al grande giorno, in questo modo farete una figura impeccabile con amici e parenti, oltre ovviamente che con voi stessi, perché le nozze servono anche a coccolarvi un po’ più del solito!
Cominciamo con gli invitati, diamo loro molta importanza: se scegliete di sposarvi, o comunque di organizzare il ricevimento, in un luogo lontano dalla vostra città, allora potrete prevedere un pullman (di piccole, medie o grandi dimensioni a seconda del numero dei vostri ospiti) che conduca gli invitati nei vari posti che caratterizzeranno le nozze, e perché no, anche per fare un bel servizio fotografico di gruppo (per esempio con tutti gli amici e i parenti giovani, per evitare agli anziani di stancarsi troppo)! Potrete mettere a disposizione il pullman anche solo per quegli invitati che vengono da fuori città o regione, per agevolarli quanto più possibile. Per fare ciò sarebbe bene organizzarsi per tempo e contattare una società di trasporto o di noleggio, in modo da inserire nelle partecipazioni che spedirete anche una nota in cui comunicherete che sarà disponibile il servizio di trasporto verso i luoghi delle nozze, con orari, turni e punti di fermata: un gesto di delicatezza che lascerà davvero il segno, ve lo assicuriamo!
E ora veniamo a voi, cari sposi! Che auto o mezzo scegliere che vi conduca nei luoghi che desiderati per il vostro giorno più bello? Si sa che le soluzioni sono tante… Tutto dipende da dove vivete, dal/i posto/i che avete scelto per sposarvi e… da come siete caratterialmente! Perché, ad esempio, se vivete in un piccolo borgo (o lo avete scelto per dirvi di “Sì”) e volete un matrimonio d’altri tempi, molto romantico, allora la carrozza trainata da due o quattro cavalli sarà la vostra “auto”, e creerà un’atomosfera davvero suggestiva per voi e d’impatto per gli invitati. Naturalmente, dovrete tenere conto del periodo meteorologico in cui vi sposerete; questa soluzione, infatti, è più indicata per la stagione primaverile inoltrata o estiva. Stesso discorso per un’automobile cabriolet, come il maggiolone (un calssico) o il dune buggy (più avventuriero). Se siete degli sposi poco romantici, invece, e molto urban style, allora una limousine farà al caso vostro, con la possibilità di fare foto con gli amici e coi bicchieri in mano di fresco Champagne per festeggiare l’avvenuto “Sì”! Se siete più semplici, allora un’auto elegante di colore scuro (non per forza noleggiata, può anche essere prestata per l’occasione), guidata da un caro amico, vi scorterà durante tutte le ore che caratterizzanno la cerimonia. Attenzione: ultimamente circolano per le nostre strade anche dei bus a due piani dove gran parte degli invitati festeggerà gli sposi e si muoverà con loro lungo tutto il percorso scelto per quel giorno… Divertimento garantito!!!
Tutte le auto o i vari mezzi di trasporto scelti faranno questo classico percorso:
casa dello sposo -> Chiesa -> casa della sposa -> Chiesa -> luoghi scelti per le foto subito dopo il “Sì” -> sala ricevimenti -> eventuale hotel.
Bene, ora sapete davvero tutto! Tocca a voi scegliere secondo ciò che siete, da soli e come coppia!
Auguri!

Lucia Nachira

Leggi anche:

Un'anteprima da show: Nicole Fashion Group
SUGGESTIONI BAROCCHE PER CARLO PIGNATELLI...
Nicole ruba il cuore anche a Venezia!
Lascia un commento