Mercoledì, 16 Agosto 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 33

COSTURAS, UN LABORATORIO IN PASSERELLA

Share Button

La nuova collezione di abiti da sposa Jesús Peiró 2014, a firma della designer Merche Segarra, è caratterizzata da linee pulite e sobrie, eleganti e classiche, frutto di un sapiente lavoro artigianale che l’atelier compie da ben 25 anni. Proprio per questo, la collezione è stata intitolata Costuras, che in spagnolo significa “sartoria”, per rimarcare l’origine artigianale del brand, che ancora oggi si distingue per la qualità di tagli, linee e tessuti. Per rimarcare questa origine, infatti, la sfilata di Barcellona si è aperta con una modella/manichino, con abito imbastito e spilli al polso. Ogni singola creazione è intrisa di tradizione e di storia, il tutto però è stato perfettamente ricostruito e attualizzato con particolari che rendono ogni sposa eterea e irraggiungibile nel suo candore.
Gli abiti da sposa proposti dal marchio Jesús Peiró per il 2014 sono tutti molto leggeri, eterei, soprattutto grazie ai tessuti utilizzati, in primis tulle, chiffon e organza. Tra questi ci sono moltissimi modelli vaporosi che scivolano deliziosamente lungo il corpo della sposa… merito del satin duchesse o del mikado. Inoltre, ogni singolo modello è dotato di una cintura che crea un delizioso effetto a clessidra, senza eccedere, e fa sì che la gonna scenda senza risultare troppo pesante. Come hanno già fatto Vera Wang e Yolan Cris, anche Jesús Peiró utilizza il colore nero, tuttavia in misura minore rispetto agli altri due marchi; infatti, lo inserisce solo su particolari quali le cinture, i nastri e i fiocchi, a netto contrasto con il candore dell’abito ma senza alterarne troppo l’aspetto, anzi donando un look più ricercato e moderno.
Tra le applicazioni non possiamo fare a meno di notare cristalli e piccole paillettes, che donano la giusta luminosità, freschezza e preziosità ai capi. Tra i wedding dress proposti non mancano dei modelli romantici, perfetti per le ragazze che sognano da sempre il giorno delle proprie nozze. Alcuni di essi hanno particolari dettagli in pizzo al quale si accostano veli di chiffon e tulle che rendono più leggere le lavorazioni. Bellissimo e delicato l’abito a peplo, morbido monospalla. La sposa di Jesús Peiró adora il velo, classico e raffinato al tempo stesso, e i drappeggi a balze, come i grandi fiocchi e i maxi fiori. Insomma, un mix di romanticismo, freschezza e modernità per un brand che non ha mai dimenticato le sue origini sartoriali, a cui ha dedicato, appunto, questa collezione 2014.

Lucia Nachira


Fonte foto: web

Leggi anche:

Valentini Spose, una soffice nuvola, una favola moderna...
Nicole ruba il cuore anche a Venezia!
L'AMORE CUCITO ADDOSSO DI MAISON SIGNORE
Lascia un commento