Mercoledì, 23 Agosto 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 36

Bomboniera o cadeau de mariage? Come scegliere il ricordo di un evento

Share Button

A cura di Biancoperla Wedding
Che la si chiami bomboniera, o si scelga di definirla pronunciando l’elegante francesismo modaiolo, un cruccio per gli sposi di ogni tempo riguarda la scelta dell’oggetto da regalare a parenti ed amici, invitati e non al ricevimento, e che incarni in sé il simbolo del matrimonio, il tema scelto per celebrare l’evento, e soprattutto il gusto e la personalità della coppia. Ma come districarsi tra argenti, porcellane, cristalli, prodotti eno-gastronomici, ecologici, equosolidali ed opere benefiche? Non fatevi prendere dal panico. In realtà i passi salienti per iniziare il lungo cammino che vi condurrà al grande giorno li avete già compiuti: avete fissato la data e scelto chiesa e location, avete seguito il corso prematrimoniale e chieste le pubblicazioni di matrimonio, avete scelto le partecipazioni e il testo per annunciare il grande evento. Scegliere cosa donare ai vostri invitati è cosa assai semplice. Prima regola da seguire è quella di tenere bene in mente il tema del matrimonio e i colori scelti. Per un matrimonio classico, in un’elegante villa, potrete scegliere un oggetto in porcellana, o optare per un oggetto in argento se il vostro matrimonio è contraddistinto da elementi di tradizione ed opulenza che caratterizzano un matrimonio in un vecchio castello. I festeggiamenti organizzati presso una location rustica farà sicuramente ricadere la scelta su un oggetto o un prodotto che ricordi la semplicità della vita agreste, andranno quindi benissimo come cadeau de mariage, come usano chiamarli i due guru italiani del wedding Angelo Garini ed Enzo Miccio, utensili di cucina o prodotti eno-gastronomici. Se l’organizzazione del vostro matrimonio rispecchia la nuova tendenza dei matrimoni eco-green nulla di meglio che scegliere piccole piante o bulbi di fiori, simbolo di una nuova vita che nasce e cresce. Se poi, sia per problemi di budget o perché votati da sempre ad evitare gli sprechi, e non amate i soliti oggetti mangia polvere ma preferite comunque che il vostro matrimonio sia ricordato come un evento speciale, niente di meglio che optare per una donazione ad un ente benefico. Dividerete in questo modo la vostra gioia con quella di coloro a cui avrete fatto del bene. Ai vostri ospiti consegnerete dei confetti ed una pergamena che spiegherà quale gesto meraviglioso avete compiuto. Magari ci sarà qualche deluso, ma la maggior parte dei vostri ospiti apprezzerà sicuramente il vostro gesto che simboleggerà stile, eleganza, buon gusto e buon cuore.

Leggi anche:

Un corredo tutto nuovo per una nuova coppia
Sposi e invitati, e posti assegnati. O quasi…
Le bomboniere: come, quando e a chi donarle

Comments are closed.