Domenica, 22 Ottobre 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 44

Abiti adatti alla sposa curvy

Share Button

Ogni donna ha un fisico differente e sarebbe impensabile cercare di fare indossare a tutte lo stesso abito o volere a tutti i costi che qualsiasi abito stia bene addosso. Mentre le spose poco formose possono concedersi un po’ di tutto, le spose curvy devono scegliere abiti adatti alla loro conformazione fisica. Ciò non vuol dire che debbano indossare abiti brutti e senza forma, con poco tulle e drappeggi; al contrario, è importante valorizzare quelle parti del loro corpo che sfuggono ai più. Per questo nella scelta dell’abito bisogna farsi consigliare da un esperto, o comunque da qualcuno che sia obiettivo, in quanto sia le mamme che le sorelle o le amiche, proprio per il bene che vogliono alla sposa, sono delle cattive consigliere. Con qualche piccolo accorgimento, anche le spose più formose potranno indossare l’abito dei propri sogni.

Abiti e tessuti sì:
abiti da sposa in stile impero. Il classico taglio sotto il seno e il fatto che un abito del genere non segna né vita né fianchi perché cade largo aiutano chi ha bisogno di far sembrare più stretti fianchi e addome. Inutile dire che una scarpa col tacco vertiginoso slancia ulteriormente la sposa facendola apparire più magra;
il drappeggio asimmetrico sul busto nasconde i chili di troppo, così come l’utilizzo di tessuti leggeri quali lo chiffon o il tulle;
abiti con gonna svasata, in grado di coprire i fianchi e slanciare la silhouette, adatti soprattutto per chi ha fianchi molto prominenti, questo tipo di abito fascia il punto vita e i fianchi, mentre il corsetto è attillato ed esalta le forme.

Abiti e tessuti no:
assolutamente vietati gli abiti a sirena, perché farebbero risultare i fianchi ancora più larghi di quanto in realtà non siano;
abiti a tubino. Vietati perché mettono troppo in risalto le forme già generose della sposa;
tessuti lucidi e modelli che strizzano molto il fisico;
abiti romantici con ampie gonne. Anche questi sono da evitare, perché, contrariamente a quanto si pensa, una gonna ampia non copre, ma esalta le curve.

In ogni caso, è necessario indossare scarpe con tacchi possibilmente a spillo, in modo da sembrare più slanciate e più snelle. Prediligete abiti leggermente fascianti, in modo che sarete comode per tutto il giorno e, allo stesso tempo, nasconderete qualche eventuale imperfezione sul vostro fisico. Ma ricordate: mai cercare di voler sembrare diverse da come si è, il segreto sta proprio nel restare quelle di sempre, anche con un rotolino di troppo!
Pronte per la scelta dell’abito che fa per voi?

Lucia Nachira

Leggi anche:

Oscar De La Renta: collezione scarpe e accessori 2012
Sobrietà ed eleganza nella collezione di abiti da sposa Claraluna 2012
I guanti da sposa sono necessari?

Comments are closed.