Mercoledì, 23 Agosto 2017
SI SPOSA - Settimanale di informazione per gli sposi Anno 6° - Numero 36

Eleganza d’altri tempi per Trinchera Spose

Share Button

Passione, lavorazioni particolari e dettagli preziosi sono le caratteristiche più importanti della sposa di Trinchera, brand della provincia di Brindisi che abbiamo il piacere di visitare per la prima volta a Milano e che ci sorprende per la particolarità dei capi proposti. La sensualità è padrona della sposa in questo stand e ci si innamora subito di ogni capo proposto: corpetti steccati e trasparenti, applicazioni floreali in rilievo, pizzi e ricami, strass e perline, gonne ampie e importanti, il tutto corroborato da garbo e buon gusto e da una buona dose di romanticismo. Ne abbiamo parlato con un componente della grande famiglia Trinchera:
Qual è il mood delle vostre collezioni sposa?
Storicamente la sposa di Trinchera è sempre stata molto romantica, con gonne molto ampie, abiti lucenti, brillanti. Le spose vengono da noi con un’idea di abito a volte diversa e alternativa, ma poi si innamorano dell’abito principesco e classico.
Quali tessuti sono stati utilizzati per il 2016?
Pizzi francesi, corpetti innovativi ancor più resistenti, steccati e trasparenti, per donare una vestibilità perfetta.
Quanto è importante il comfort di un abito su una sposa?
Un abito da sposa comporta l’utilizzo di molto tessuto che tende ad appesantirlo, quindi bisogna riequilibrare la ricchezza dell’abito con la leggerezza dei tessuti. Spesso, infatti, abbiamo la richiesta di abiti con la gonna staccabile in modo che dopo la cerimonia la sposa possa essere più libera e comoda.
Avete utilizzato delle applicazioni?
Sì, a seconda del tessuto ci sono diversi tipi di applicazioni in pietre o perline o cristalli.
Domina il motivo floreale…
Sì, applicazioni floreali create direttamente in azienda e applicate finemente sull’abito, tutto misurato sull’abito per non creare fiori ingombranti. Questo equilibrio è raggiunto nel nostro centro stilistico, dove tante persone lavorano proprio a questo scopo.
Quanti anni ha la vostra azienda?
Circa cinquanta! Siamo partiti con le signore Trinchera, due sarte esperte che hanno realizzato la boutique, e poi il nipote Vincenzo Trinchera ha continuato con l’attività…
Qual è il segreto per un’azienda longeva come la vostra?
Determinazione, costanza, bisogna avere tanta passione, capire i gusti e le tendenze.

Lucia Nachira
Foto: Verardi Produzioni

Leggi anche:

Sontuosità e trasformismo per Maison Signore
Luccichii dal mondo Toi Spose
Classic & Fashion: Enzo Romano
Lascia un commento